Quando andare in psicoterapia? PSICOTERAPIA: istruzioni per l’uso – parte 2

Quando andare in psicoterapia? PSICOTERAPIA: istruzioni per l’uso – parte 2

Dopo aver dissipato i dubbi su quale professionista fare affidamento nella Parte 1 di questo articolo, proviamo a fare chiarezza sul perchè andare psicoterapia, ovvero in quali casi la psicoterapia può essere utile:

– dopo aver spulciato su internet tutti i sintomi di cui soffro e aver capito qual’è il mio problema, ma non ho la minima idea di come risolverlo da solo/ho tentato di risolverlo da solo e ho fallito;

– se l’esito di tutti gli esami medici a cui mi sono sottoposto per quel problema è sempre negativo e non so dove altro sbattere la testa. Di seguito un veloce prontuario dei più frequenti disturbi psicosomatici:

  • apparato gastrointestinale (es. gastrite psicosomatica, colite, diarrea cronica, colon irritabile, …)
  • sistema neurologico (es. problemi di memoria, disturbi del sonno, …)
  • apparato cardiocircolatorio (es. tachicardia, aritmie, ipertensione essenziale, …)
  • sistema muscoloscheletrico (es.  mal di testa e cefalee, i crampi muscolari, stanchezza cronica, fibromialgia, …)
  • apparato respiratorio (es. asma bronchiale, sindrome iperventilatoria, senso di soffocamento, difficoltà respiratoria, …)
  • sistema cutaneo (es. psoriasi, acne, dermatite psicosomatica, prurito, orticaria, secchezza cutanea e delle mucose, sudorazione profusa, …)
  • apparato urogenitale (es. dolori mestruali, impotenza, eiaculazione precoce, anorgasmia, vaginismo, vulvodinia, enuresi, …)

 

– se sto affrontando una situazione di stress che sento di non riuscire a gestire;

– dopo un lutto, un licenziamento, la fine di una relazione, un’esperienza traumatica;

– quando non riesco a gestire le mie emozioni;

– se mi aspetta un obiettivo difficile o un ostacolo che non so bene come affrontare e superare;

– quando ho capito che c’è qualcosa che non va nella mia vita, provo del malessere, ma non capisco perchè;

– non ritengo di avere alcun problema, ma tutti quelli che mi stanno intorno insistono perchè vada dallo psicologo;

– se sto bene, non ho nessun problema, ma voglio fare un percorso di crescita personale e migliorare la mia vita.

Se vi ritrovate in una (o più) di queste categorie, allora un percorso psicoterapeutico potrebbe essere ciò di cui avete bisogno. Ma come sceglierlo? Dove aver approfondito perchè andare in psicoterapia, nella Parte 3 dell’articolo vedremo insieme le differenze tra le varie psicoterapie e capiremo quale è la più adatta a noi.

#staytuned