Psicodiagnosi

Vengono effettuate valutazioni psicodiagnostiche preliminari, sia in ambito clinico che in ambito giuridico. nel primo caso lo scopo è quello di avere un inquadramento che ci aiuti a meglio organizzare il piano terapeutico; nel secondo, può essere utile constatare una eventuale difficoltà prima di procedere a livello giurisprudenziale.

Si utilizzano tra i principali e maggiormente riconosciuti test, scientificamente validati: test proiettivi (Test di rorschach, Blacky Pictures), questionari di personalità (MMPI-II-RE, MMPI-RF, MCMI, SCID), test grafici, test d’intelligenza (WAIS, Raven), interviste per la quantificazione del danno psicologico ed esistenziale, scale per la valutazione della dissociazione e del trauma, test neuropsicologici (MMSE, ENB-2), e molti altri.